Che cos’è un estratto spagirico?

estratto spagirico prodotto naturale

Che cos’è un estratto spagirico?

La preparazione di un estratto spagirico consiste nell’estrarre qualità energetiche dalle piante per crearne dei rimedi naturali, come per esempio oli essenziali. 

I principi attivi vengono estratti tramite un complesso processo, che combina sapientemente filosofia antica e moderna. Questi principi attivi, una volta estratti, vengono nuovamente congiunti, concentrati, depurati e potenziati e si trasformano in elemento curativo.

Il termine spagirico fu coniato secondo i suoi stessi discepoli da Paracelso, famoso medico, alchimista e astrologo svizzero, vissuto a cavallo tra il 1400 e il 1500. 

Non è chiaro però, quale sia l’origine della parola spagirico, c’è chi ne attribuisce un significato “mistico”, combinando i termini greci “spao” (estrarre, tirar fuori) e “geros” (dono divino),  quindi un “estrarre un dono divino”. 

Altri invece più pratici nella definizione, accostano i due termini “spao” (estrarre, tirar fuori) e “agheiro” (congiungere).

Sicuramente il succo delle due interpretazioni, ci porta ad un prodotto che è alla base della natura e che esprime il meglio che ogni pianta ci può donare. 

Basata sul sapere di antiche tradizioni e sulla concentrazione delle forze della natura ed il loro mescolarsi, la raccolta e la lavorazione delle piante vengono influenzate da vari fattori. 

Date ed orari ben precisi, sono importantissimi per esaltarne o meno determinate caratteristiche, anche l’astrologia è uno dei fattori che influiscono sulla raccolta delle piante. La scienza “ufficiale” riconosce l’importanza di quanto le piante varino il proprio metabolismo in base ad orari e giorni ben precisi, senza parlare poi di altri fattori, come il luogo, l’esposizione solare o la consociazione con altre specie o le  caratteristiche morfologiche del terreno.

 

La preparazione dell’estratto spagirico

La preparazione di un estratto spagirico, richiede una lavorazione che rende unico ogni rimedio spagirico. 

Come accennato sopra, la condizione fisica della pianta ed il suo luogo d’origine, condizionano fortemente le caratteristiche del rimedio spagirico che viene realizzato. 

Zone incontaminate (naturali e non biologiche, a causa dell’impossibilità di certificarne la qualità in base a parametri “industriali”) esaltano le caratteristiche e le qualità energetiche dei prodotti spagirici, rendendoli ricchi energia di virtù.

È fondamentale nella preparazione del rimedio spagirico, estrarre dalla pianta, non solo i suoi costituenti chimici, ma anche le forze vitali che hanno generato la pianta stessa e che ne fanno un esemplare unico.

Una volta eseguita l’estrazione, avviene una purificazione del prodotto ed una riunione di tutte le parti estratte in un prodotto armonico che conserva ed esalta le forze materiali ed energetiche presenti nelle piante originarie, come per esempio gli oli essenziali spagirici.

Come accorgersi della differenza tra un prodotto “tradizionale” ed uno realizzato tramite l’estrazione spagirica? 

Sicuramente leggendo bene l’etichetta e informandosi sul sito del produttore riguardo le modalità di produzione dei rimedi spagirici in vendita. Successivamente provando il prodotto e sentendone l’energia e la forza che il rimedio spagirico sarà in grado di donarti, appena ne verrai in contatto.